Convegno Emigrazione Lombarda

Una due giorni per approfondire la storia e le dinamiche dell’emigrazione lombarda di fine ‘800 ed inizio ‘900. Il prossimo weekend, il 13 e 14 novembre, i saloni di Villa Annoni ospiteranno questa prestigiosa iniziativa coordinata dall’Ecoistituto Valle del Ticino in collaborazione con molte realtà pubbliche e associative del territorio. “L’evento è dedicato alla memoria del Prof. Rudolph Vecoli, eminente storico italo americano, profondo conoscitore della emigrazione italiana e lombarda negli Stati Uniti, scomparso nel 2008; egli è stato anche il fondatore dell’Immigration History Research Center di Mineapolis, il più importante centro statunitense di studi sull’immigrazione in America - spiegano gli organizzatori - Con questo convegno vogliamo far emergere temi e problemi del fenomeno migratorio lombardo che è stato di lungo periodo. Per conoscerne le dinamiche non ci si può pertanto limitare alla sola epoca meglio nota e studiata e cioè quella a cavallo dell’800 e 900. Questo si è snodato nel corso di un numero ben maggiore di secoli ed è possibile cogliere taluni elementi importanti per il loro contributo alla crescita della capacità competitiva della nostra Regione con le conseguenti ricadute sia in campo economico che culturale. Il Convegno è organizzato anche come passo propedeutico in vista della costituzione di un centro di documentazione a carattere regionale sull’emigrazione da realizzarsi nella prestigiosa Villa Annoni di Cuggiono”. L’occasione di questo importante convegno risiede anche nella strutturazione di una ‘rete’ di collegamento tra studiosi e realtà associative legate dall’interesse dei flussi migratori che coinvolsero i nostri paesi.